Come avviare un’attività di corsi di formazione a distanza

Aprire un’attività di corsi di formazione a distanza, necessita di determinati titoli di studio e di specifiche capacità. Organizzare dei corsi di formazione ad alto livello richiede un’elevata preparazione e, di conseguenza, il titolare di una scuola dovrà essere all’altezza del suo ruolo. Può decidere se svolgere da solo l’attività oppure, se ha intenzione di istituire più corsi in diversi ambiti professionali, avvalendo della presenza di altri professionisti.

 

Aprire un’attività di formazione

Nel caso in cui si vogliano offrire anche corsi in loco il primo passo da fare sarà avere a disposizione una struttura che disponga di aule attrezzate con banchi, sedie, cattedre, lavagne e tutto il necessario per tenere delle lezioni. Successivamente, bisognerà scegliere gli argomenti dei vari corsi e fornirsi di tutto il materiale didattico necessario. Quindi sarà necessario un programma dettagliato in cui stabilire durata dei corsi, prezzi e argomenti trattati.

 

Burocrazia

L’apertura di un’attività di corsi di formazione a distanza e non, inizialmente, non prevede l’apertura di una partita IVA né l’iscrizione alla Camera di Commercio. Infatti, basterà che agli allievi vengano rilasciate le ricevute dei relativi importi pagati. Tutto il reddito prodotto dalla scuola sarà comunque sottoposto a ritenute fiscali. Successivamente, se il fatturato complessivo della scuola aumenterà oltre i 30 mila euro sarà necessario procedere all’apertura della partita IVA.

 

Utilità dei corsi di formazione

In tutta Italia, specialmente negli ultimi anni, stanno nascendo sempre più corsi di formazione che si espandono ormai a macchia d’olio. Esistono corsi specifici per ogni disciplina, sia teorici che pratici. Oltre ai corsi di formazione classici, da seguire in aule con docenti e cattedre, si sta imponendo sempre di più una tipologia di  corsi di formaone a distanza interattivi e innovativi, che danno la possibilità anche a chi non ha molto tempo a disposizione, di poterli seguire semplicemente da casa grazie ad un computer. Si tratta delle piattaforme e-learning, caratterizzate da lezioni digitalizzate, in cui gli allievi vengono seguiti ed indirizzati da tutor virtuali.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *