Quali sono gli inquinanti dell’acqua più pericolosi?

L’inquinamento dell’acqua è un processo che può definirsi come ogni cambiamento chimico, fisico o biologico nella qualità dell’acqua, con un effetto nocivo su chiunque la beve o la usa o vive in essa. Quando gli esseri umani bevono acqua inquinata, questo ha spesso effetti seri sulla loro salute. L’inquinamento dell’acqua può anche renderla inadatta per l’uso voluto.

Quali sono i maggiori inquinanti dell’acqua? Ve ne sono in realtà parecchie classi. Intanto, dobbiamo ricordare i primi agenti che causano malattie: batteri, virus, protozoi e vermi parassitici che entrano nei sistemi di fognatura e in acqua non trattata. Una seconda categoria di sostanze inquinanti per acqua sono i rifiuti che consumano ossigeno, che possono cioè essere decomposti dai batteri che sfruttano ossigeno. Quando le numerose popolazioni di batteri di decomposizione convertono tali rifiuti, i livelli dell’ossigeno nell’acqua si possono esaurire. Ciò porta alla morte di altri organismi acquatici, quali i pesci. Una terza categoria di sostanze inquinanti per l’acqua sono gli inquinanti inorganici solubili in acqua, quali gli acidi, i sali e i metalli tossici. Grandi quantità di questi composti rendono l’acqua inadatta da bere e causano la morte della vita acquatica. 
Un’altra categoria di sostanze inquinanti per l’acqua sono le sostanze nutrienti: nitrati e fosfati solubili in acqua che causano uno sviluppo eccessivo delle alghe e di altre piante acquatiche, che esauriscono le riserve di ossigeno dell’acqua. Esse uccidono i pesci e, se si trovano in acqua potabile, possono uccidere bambini piccoli. 

L’acqua può anche essere inquinata da un certo numero di residui organici quali oli, plastiche e antiparassitari, che sono nocivi per gli esseri umani e per tutte le piante e gli animali presenti nell’acqua. Una categoria molto pericolosa sono i sedimenti sospesi, perché causano una diminuzione nell’assorbimento della luce da parte dell’acqua e le particelle spargono nell’acqua residui pericolosi come antiparassitari. Infine, residui radioattivi solubili in acqua possono causare il cancro, i difetti di nascita e danni genetici e sono quindi sostanze inquinanti molto pericolose.

Se anche tu ami bere acqua dal rubinetto, devi stare bene attento a non correre rischi. Il nostro consiglio è dotarti quanto prima dei depuratori d’acqua a osmosi inversa Acqualife. Prendersi cura dell’acqua che ogni giorno bevi e usi per cucinare è fondamentale. Con i depuratori Acqualife potrai conoscere le sostanze presenti nella tua acqua del rubinetto e pretendere un’acqua buona senza sorprese. Potrai inoltre avere un purificatore d’acqua a 0€. Avrai sempre acqua buona direttamente dal rubinetto di casa e potrai usufruire della formula zero pensieri con pacchetto All Inclusive sulla manutenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *