Arredo ufficio, ecco quale scegliere

Lo spazio dell’ufficio è quello che viviamo ogni giorno e senza che ce ne accorgiamo cambia, si trasforma, migliora. O almeno così dovrebbe essere. Dagli spunti che ci vengono dati dal mercato dell’arredo e del complemento per ufficio, a oggi una postazione di lavoro è in grado di assicurare la possibilità di essere usata serenamente anche da più persone, che la possono occupare saltuariamente, usando un calendario che ne gestisca i tempi di uso. Per questo dovrebbe essere dotata di vari componenti, magari anche personalizzabili dal singolo utente, quali ad esempio:

  • Strumentazioni in grado di connettere PC, Smartphone, tablet ecc., a una rete che dia l’accesso ad archivi di dati condivisi o a risorse per la stampa o la visualizzazione di documenti e/o immagini e/o altri contenuti multimediali presenti in loco o in cloud chissà dove nel mondo.
  • Un piano di lavoro libero, su cui disporre oggetti e documenti che occorrono all’utente per svolgere il proprio operato; ad esempio impiegando bracci di supporto per monitor, tablet e quant’altro.
  • Una seduta ergonomica, dotata dei migliori meccanismi di supporto per una corretta e rilassante postura, sia per i tempi del lavoro che per quelli di pausa. Semplice da impostare per qualsiasi utente
  • Un’illuminazione dedicata che completi l’apporto di luce sulla postazione, personalizzabile in base al tipo di lavoro da svolgere, alle esigenze e abitudini personali e agli orari del giorno.
  • Elementi fonoassorbenti e/o divisori fissi o mobili, che consentano di raggiungere ideali livelli di privacy sul lavoro, evitando fastidi acustici da e verso altri fruitori degli stessi spazi.

Questa postazione avrebbe poi la necessità di usufruire di servizi ambientali e di spazi attrezzati che ne completino le capacità operative. Possiamo così parlare di:

  • Spazi delocalizzati per il posizionamento di macchinari inquinanti, quali stampanti o fotocopiatrici
  • Spazi predisposti per la raccolta differenziata dei rifiuti.
  • Grandi archivi (storage) variamente combinati, tipo compattabili orizzontali o rotanti a sviluppo verticale, posti in ambienti dedicati o anche nella vicinanza delle postazioni qualora debbano contenere documenti di rapida e continua consultazione.
  • Angoli relax o dedicati a ospitare riunioni informali o studiati per consentire la consumazione di pasti, magari ordinati via internet e tenuti all’interno di ambienti che siano in grado di prepararli per tempo alla giusta temperatura di consumazione
  • Impiantistica legata al comfort delle sue utenze, circa i requisiti termici, acustici, illuminotecnici, di purezza dell’aria e quant’altro, magari dotati di sensori che controllino il rispetto di standard prestazionali ben definiti.

In questo campo ti consigliamo di rivolgerti all’Agenzia Ts Project, leader nel settore arredo ufficio. La ditta saprà offrirti la migliore offerta ai prezzi più competitivi sul mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *