Visto Russia, ecco come ottenerlo

Se sei alla ricerca d’informazioni su come ottenere il visto per la Russia, ecco il modo più semplice e pratico per ricevere tutti i documenti di cui hai bisogno per il tuo viaggio. Con il servizio di Rus Operator «Visto Russia chiavi in mano» puoi richiedere il tuo visto cartaceo o elettronico (turistico o business) in massima sicurezza e serenità. Il servizio è celere e di qualità grazie ai nostri rapporti diretti con il Centro Visti per la Russia di Milano.

L’agenzia può aiutarti ad ottenere un Visto per Affari per la Russia di validità annuale. Questo ti consente di soggiornare ininterrottamente nel paese per un periodo massimo di 90gg ogni 180 gg, con un numero illimitato d’ingressi e uscite. Il visto affari non consente un rapporto di lavoro subordinato. Il suo scopo è ricercare clienti, condurre trattative, studiare il mercato o per altre ragioni volte a sviluppare business in Russia. I tempi di lavorazione medi sono di 3 settimane.

Le pratiche di visto cartaceo possono essere avviate a partire da 90 giorni prima della partenza. E’ bene organizzarsi per tempo poiché richiedono circa due settimane di lavorazione. E’ disponibile anche una procedura urgente (con supplemento) da due giorni lavorativi. Il visto cartaceo (consolare) è un’etichetta che viene incollata dal Consolato di Milano su una pagina vuota del passaporto. Il passaporto dovrà essere spedito in originale a Milano. Il pacchetto «Visto chiavi in Mano» comprende l’invito a entrare nel paese, le spese consolari, il visto turistico, l’assicurazione medica obbligatoria con massimale 30.000€, la rispedizione del passaporto vistato al vostro domicilio. I tempi di lavorazione sono circa di 2 settimane.

Il visto cartaceo (Consolare) può essere richiesto per qualsiasi tipo di viaggio in Russia di durata massima di 30 giorni. Per visti affari, la durata è estesa fino a un anno, con una procedura e costi differenti che saranno descritti su richiesta. Per il rilascio del visto è obbligatoria una polizza assicurativa medica con massimale di 30.000 euro rilasciata da una compagnia di assicurazioni russa.

Il Visto Elettronico per la Russia (e-visa) è un tipo di permesso di ingresso in Russia per turismo o affari per un soggiorno massimo di 8 giorni. Inoltre, il visto elettronico è valido solo se i vostri voli sono diretti all’aeroporto di San Pietroburgo, Kaliningrad o alle città dell’Estremo Oriente Russo e ripartono da questi stessi aeroporti. Il visto elettronico, dunque, non è valido se anche uno solo dei vostri voli di andata o ritorno atterra o decolla da Mosca o da altre città, eccetto quelle sopra menzionate. Non è valido neppure nel caso in cui il vostro volo transiti attraverso Mosca per proseguire fino a San Pietroburgo con un secondo scalo. Il visto elettronico può essere richiesto tra i venti e i quattro giorni prima della partenza e per la sua elaborazione necessitiamo solo di un modulo da compilare e inviarci via posta elettronica e di una foto tessera in originale (da inviarci per posta) o in copia scan. Il visto elettronico permette di viaggiare all’interno della Russia senza limitazioni territoriali. Il visto elettronico richiede un’assicurazione medica obbligatoria con massimale di 30.000 euro, emessa da una compagnia di assicurazioni russa. L’azienda vi farà avere il certificato di polizza via mail e sarà necessario presentarlo in frontiera, se richiesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *