Counseling, scopriamolo insieme

Associazione Achillea Firenze è formata da un gruppo di professionisti della relazione di aiuto, counselor, psicologi, psicoterapeuti e operatori del benessere che si occupano di crescita personale e di formazione in counseling.

Nel Luglio 2012 è stata avviata una Scuola di Counseling all’interno di Accademia Europea di Firenze, mettendo a frutto i precedenti 10 anni di gestione e coordinamento di corsi di formazione in counseling e focalizzandosi sull’approccio artistico espressivo.

Da Giugno 2018, alla pluriennale esperienza formativa e di agevolazione della crescita personale abbiamo affiancato un’apertura culturale e sociale ed una presenza attiva sul territorio fondando l’Associazione Achillea.

Attraverso attività di crescita personale, attività culturali, percorsi educativi, corsi, incontri, conferenze, convegni, eventi, workshop, serate a tema intendiamo promuovere cultura, informazione, creatività, emersione dei talenti, rafforzamento di competenze e dell’autostima nonché rappresentare un incubatore di relazioni di qualità attraverso cui sperimentare e costruire comunità empatiche, competenti e solidali.

Il nostro comune intento è agevolare, nei singoli e nella comunità, la valorizzazione delle potenzialità e dei talenti individuali ed il rafforzamento delle risorse, così da migliorare la qualità di vita personale, professionale e relazionale e realizzarsi con maggior soddisfazione e benessere.

Attraverso la formazione triennale in counseling, l’associazione intende favorire l’acquisizione di specifiche abilità e competenze comunicative e relazionali che mettano i grado i futuri counselor di gestire la relazione con l’altro in modo da agevolarne la crescita e l’attingere a risposte e risorse interne, per fondare su queste i propri obiettivi e la qualità della propria vita.

L’associazione ritiene che il counseling, oltre che una modalità di conduzione del colloquio di aiuto, sia un modo di essere e di stare in relazione soddisfacente con se stessi e con gli altri e in questa prospettiva lo promuoviamo come professionisti e come formatori con responsabilità, specificità, chiarezza e rispetto per le professioni attigue, valorizzandone gli strumenti trasversali di aiuto.

Per loro gli strumenti artistici espressivi – quali disegno, colore, fotografia, musica, movimento, danza, poesia, scrittura, rappresentazioni teatrali – sono risorse particolarmente efficaci in mano ad un agevolatore della relazione di aiuto in quanto stimolano la creatività, le potenzialità e la specificità di ciascuno e accompagnano le persone ad allargare la visione e conoscenza di sé ed il potenziamento rispetto alla propria realtà di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *